Best practices towards a sustainable tannery sector in Arequipa

- 10 giugno 2021

Best practices towards a sustainable tannery sector in Arequipa

Si è tenuto il 10 giugno 2021 il webinar “Best practices towards a sustainable tannery sector in Arequipa”, organizzato da UNIDO ITPO Italy in collaborazione con UNIC - Concerie Italiane e il CITEccal di Arequipa, il Centro per l’Innovazione della Produzione ed il Trasferimento Tecnologico di Pelletteria, Calzature e Settori Correlati.

L'iniziativa - che rientra nell'ambito del progetto “Fostering international partnerships between companies and/or institutions operating in the energy and environment sectors”, finanziato dal Ministero italiano della Transizione Ecologica ed implementato da UNIDO ITPO Italy - ha approfondito come l’industria della pelle del Parco Industriale del Río Seco di Arequipa, in Peru, possa implementare tecniche produttive più ecosostenibili, con l’obiettivo di promuovere uno sviluppo green ed inclusivo dell’industria locale attraverso l’adozione di modelli di economia circolare.

Moderato da Dino Fortunato, Chief Technical Advisor di UNIDO ITPO Italy, l'incontro si è aperto con il discorso introduttivo della Direttrice di UNIDO ITPO Italy Diana Battaggia e del Vicedirettore di UNIC Luca Boltri, con una panoramica sulla sostenibilità dell'industria della pelle nell'ottica degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030.

La sessione principale ha visto in seguito gli interventi di Fabiana Orlandi, Sustainability Manager di UNIC - la quale ha percorso la filiera conciaria in termini di lavorazione, sicurezza e riciclo dei materiali - e Roberto Vago, Managing Director di ASSOMAC, l’Associazione Nazionale Costruttori Tecnologie per Calzature, Pelletteria e Conceria, il quale ha presentato diversi sistemi e tecniche per il trattamento delle acque reflue, portando anche un caso di successo di eccellenza italiana.

L'evento online si è concluso con una sessione finale di Q&A, durante la quale i partecipanti hanno avuto l'opportunità di prendere parte attivamente alla discussione, approfondendo il dibattito e ponendo domande agli speaker in merito a specifiche tematiche di interesse.