Dialogo tra Botswana e Italia sulle Energie Rinnovabili

Gaborone, Botswana - 5-6 Luglio 2017

Dialogo tra Botswana e Italia sulle Energie Rinnovabili

Gaborone, 5-6 Luglio 2017 - A Gaborone, in Botswana, si è svolto un Dialogo sulle Energie Rinnovabili tra Botswana e Italia con lo scopo di supportare il governo del Botswana nell’identificazione e nella promozione di nuovi investimenti e opportunità di trasferimento tecnologico nel settore delle energie rinnovabili, in linea con il progetto implementato in collaborazione con il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM).

UNIDO ITPO Italy si è impegnato nell’identificare le tecnologie adeguate ed il know how nella catena produzione industriale solare, che potrebbe supportare il Botswana nella realizzazione dell’Obiettivo per lo Sviluppo Sostenibile numero sette, ovvero “Assicurare la disponibilità di servizi energetici accessibili, affidabili, sostenibili e moderni per tutti”.

Un totale di otto aziende con tecnologie e soluzioni avanzate hanno accettato la sfida di essere parte del progetto e di recarsi a Gaborone, in Botswana; tali aziende si collocano nei seguenti campi della catena industriale del settore solare: certificazione e controlli (ALBARUBENS); sistemi di stoccaggio  (FAAM, FZSONICK); concentrated solar power e capacity building (CONSORTIUM ARCA); realizzazione di progetti con tecnologie solari (CRETA ENERGIE, ENEL, GEA/GEASCO, Offgrid Sun Srl).

Come risultato le aziende italiane hanno avuto l’opportunità il 5 luglio di prendere parte ad una visita sul campo del progetto pilota del Grid Tight Photovoltaic System a Phakalane, condotto dalla Botswana Power Corporation (BPC) e un progetto pilota connesso al Grid di 20MW a Mololodi, per stabilire un dialogo con i centri innovativi del Botswana per le energie rinnovabili: il Botswana Institute for Technology Research and Innovation (BITRI), il Botswana Innovation Hub e Università del Botswana e infine con l’Amministratore Delegato (AD) della Botswana Power Corporation.

Il 6 giugno ha avuto luogo il dialogo tra il Botswana e l’Italia sulle energie rinnovabili, durante il quale le aziende italiane hanno presentato le loro soluzioni tecnologiche ad un totale di 135 persone presso il Gaborone International Convention Center of Botswana; l’evento ha riunito importanti rappresentanti industriali, i direttori delle associazioni del settore privato e i più importanti ricercatori del Botswana. L’inaugurazione ha visto la partecipazione del dott. Tshekedi Khama, Ministro dell’Ambiente del Botswana e del dott. Francesco La Camera, Direttore Generale del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare italiano

Tale evento è stato il risultato di uno sforzo congiunto di UNIDO ITPO Italy, Business Botswana (BB), Botswana Investment and Trade Center(BITC), Solar Industries Association of Botswana (SIAB) con il supporto del del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare italiano e del Ministero dell’Ambiente, della Tutela delle Risorse Naturali e del Turismo del Botswana.

Repubblica del Botswana

Profilo paese

Documenti di interesse

Programma e presentazioni