ISID

La comunità internazionale ha riconosciuto lo sradicamento della povertà come il principale obiettivo globale da raggiungere entro la prossima generazione. Obiettivo che può essere raggiunto attraverso una crescita economica ed industriale che sia efficiente, inclusiva, sostenibile e resistente e tramite l'integrazione efficace degli aspetti economici, sociali ed ambientali relativi allo sviluppo sostenibile. In questo contesto, UNIDO mira ad attuare uno sviluppo industriale inclusivo e sostenibile, al fine di consentire a ogni Paese di raggiungere un più alto livello di industrializzazione e di beneficiare della globalizzazione dei mercati per i beni e servizi industriali... Continua

Prossimi eventi

Multimedia



Designed for EXPO Milano 2015

‘Joint Declaration’ tra UNIDO ITPO Italy e Lazio Innova

Roma, 17 Aprile 2015 – Firmata oggi presso la sede di Lazio Innova a Roma una ‘Joint Declaration’ tra il direttore dell’ufficio UNIDO ITPO Italy, Dott.ssa Diana Battaggia e il Direttore Generale di Lazio Innova Andrea Ciampalini, che getta le basi per future collaborazioni volte ad implementare un partenariato internazionale. ...Continua

UNIDO ITPO Italy partecipa all’evento della Cooperazione Italiana per EXPO 2015

Roma, 16 Aprile 2015 - UNIDO ITPO Italy invitata alla conferenza ‘La Cooperazione Italiana ad EXPO 2015 e l’Anno Europeo per lo Sviluppo’ indetta dal MAECI alla presenza della stampa e degli operatori, presso la sede della Farnesina, in cui è stato presentato il palinsesto di eventi previsti per l’esposizione ...Continua

Una nuova grammatica dello sviluppo

UNIDO ITPO Italy partecipa all’evento organizzato dal Padiglione Italia per EXPO 2015

Albero della Vita

Firenze, 27 Marzo 2015 - Nella prestigiosa cornice di Palazzo Vecchio a Firenze si è tenuto oggi l’evento “La vetrina del Sistema Paese a Expo Milano 2015” dedicato ad approfondire contenuti e aspetti logistici del Padiglione Italia in vista del semestre espositivo.

Una giornata di lavoro focalizzata sulle attività e sul funzionamento di Palazzo Italia e del Cardo, che ha visto raccolti tutti i partecipanti del Padiglione Italia. La manifestazione si è aperta con il benvenuto del sindaco di Firenze Dario Nardella e del sottosegretario alla presidenza del consiglio Luca Lotti. Diana Bracco, commissario generale di sezione per il Padiglione italiano e presidente EXPO 2015 ha poi riepilogato il percorso svolto fino a questo momento per l’organizzazione dell’Esposizione Universale. I lavori si sono aperti alla presenza di ...Continua